giovedì 3 dicembre 2015

biscotti speziati


Profumo di Natale in cucina!!! I classici biscotti speziati, oggi ho però utilizzato lo sciroppo d'acero al posto del malto, sono venuti più friabili e dolci. Lo sciroppo d'acero è più raffinato del malto e dunque si presta per un utilizzo sporadico, in occasione delle feste è concesso!!




biscotti natalizi speziati

200 gr di farina 2
60 gr di sciroppo d'acero
60 gr di olio di mais
10 gr di amido di mais
1 cucchiaino di cannella

martedì 1 dicembre 2015

panini e briosche dolci al latte di riso e marmellata


Panini e brioche soffici e fragranti, leggermente dolci grazie al latte di riso e alla marmellata alle albicocche. Questa è la ricetta perfetta per una colazione sana. A breve sicuramente altri esperimenti con questo impasto.





Panini dolci vegan

300 gr di farina 2
150 ml di latte di riso
25 gr di olio mais
40g di malto d'orzo
1/2 cubetto di lievito di birra fresco
1 pizzico di sale
marmellata di albicocche senza zuccheri aggiunti
malto di riso o sciroppo d'acero per lucidare 

giovedì 26 novembre 2015

muffins alla carruba con gelatina di cachi


E' da poco che utilizzo la carruba in polvere ed è stata una piacevole scoperta, ha un gusto molto dolce ma allo stesso tempo delicato e un profumo molto aromatico. 
Si presta bene per preparare ogni tipo di dolci, biscotti, torte, muffins, budini e altro. Questo è uno dei miei primi esperimenti, un semplice muffin accompagnato da una gelatina di cachi. I loro gusti si fondono alla perfezione.




Muffins alla carruba

200 gr di farina 2
2 cucchiai di polvere di carruba
1 manciatina di uvetta
1 cucchiaio di lievito naturale cremortartaro
50 gr di olio di mais
80 gr di malto di riso
150 gr latte vegetale
1 pizzico di sale

Mettere in una ciotola la farina, la polvere di carruba, il lievito, il sale e mescolare bene.
Aggiungere l'uvetta, l'olio, il malto e il latte vegetale, mescolare fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo.

cheese cake alle nocciole e cioccolato fondente


Una cheese cake perfetta per questa stagione, morbida, dolce e golosa!! 


Cheese cake alle nocciole e cioccolato fondente

250 gr di frollini vegan senza olio di palma
10 nocciole tostate
2 cucchiai di olio di mais
2 cucchiai di malto di riso
2 cucchiai di latte vegetale

1 litro di latte vegetale alle nocciole
100 gr di cioccolato fondente 72%
200 gr di malto di riso
4 cucchiai di crema di nocciole
2 cucchiai e mezzo di amido di mais
2 cucchiaini e mezzo di agar agar in polvere
1 pizzico di sale

venerdì 20 novembre 2015

muffins salati con carote e arachidi tostate


Golosi e croccanti da mangiare in ogni momento, uno snack veloce, una merenda o un aperitivo fra amici.



Muffins di carote e arachidi tostate 

250 gr di farina semintegrale2 carote½ bustina di lievito naturale cremortartaro150 gr di latte di avena4 cucchiai di olio extravergine di oliva50 gr di arachidi tostate1 presa di sale marino integrale Pulire e grattugiare le carote. Mettere in una ciotola la farina, il lievito, il sale e le arachidi, mescolare bene. Unire l’olio, il latte e le carote, mescolare fino ad ottenere un composto morbido e cremoso, se necessario aggiungere un po’ di latte.
Versare l’impasto nei pirottini da muffins e infornare a 180° per circa 20 minuti. Fare raffreddare i muffins su una gratella e servire.

martedì 6 ottobre 2015

riso integrale con crema di cime di rapa


Che meraviglia i colori e i sapori dell'autunno. E' qualche tempo che faccio questo servizio di pranzi a domicilio e ho deciso di pubblicare qualche foto e qualche ricetta delle vaschette pranzo. Sono ricette molto semplici ma ben bilanciate per affrontare al meglio la pausa pranzo. 




Riso integrale con crema di cime di rapa

150 gr di riso integrale
un mazzetto di cime di rapa
olio extravergine di oliva
sale

Cuocere il riso con il doppio volume di acqua, il riso è cotto quando l'acqua è stata completamente assorbita.
Nel frattempo pulire e cuocere le cime di rapa in un pentolino con poca acqua, pizzico di sale e olio a piacere. Una volta cotte frullare con il minipimer per ottenere un composto cremoso. Aggiustare di sale e olio condire il riso.

sabato 3 ottobre 2015

quinoa con zucchine e alghe hiziki


con questa ricetta dal sapore di mare utilizzo le ultime zucchine che lasciano il passo alle verdure dolci e tonde caratteristiche dell'autunno




quinoa con zucchine e alghe hiziki

150 gr di quinoa
2 zucchine
1 manciata di alghe hiziki
la punta di un cucchiaio di curcuma in polvere
sale e olio extravergine

Lavare bene la quinoa  utilizzando un colino a maglie fitte. Trasferire la quinoa in una pentola  e cuocerla per circa 20 minuti in acqua leggermente salata. Scolare e mettere da parte.
Mettere a mollo le alghe hiziki per 15 minuti circa.
Pulire e tagliare le zucchine a dadini e cuocerle, per 10 minuti,  in una padella con un pizzico di sale, la curcuma e un paio di cucchiai di olio.
Scolare le alghe, tagliarle a piccoli pezzi e cuocerle in padella coperte d’acqua con un pizzico di sale e poco olio. Fare asciugare,  aggiungere alle zucchine e cuocere il tutto qualche minuto per amalgamare i sapori.
Condire la quinoa con il sugo ottenuto.


mercoledì 30 settembre 2015

kanten ai ribes rossi


Ormai l'autunno è alle porte con tutti i suoi meravigliosi colori e sapori ma volevo chiudere la stagione estiva con questo kanten ai mirtilli rossi. Fresco e colorato, ciao ciao estate!!!




kanten ai ribes rossi

1 lt di succo di mela
2 cestini di ribes rossi
2 cucchiaini e 1/2 di agar agar in polvere
1 pizzichino piccolo di sale

Mettere in una pentola il succo di mela con il pizzico di sale, aggiungere l'agar agar e mescolare bene con una frusta. Portare lentamente a bollore continuando a mescolare. Raggiunto il bollore, aggiungere i ribes lavati e fare sobbollire per un paio di minuti in modo che i ribes rilascino un pò di colore. 
Distribuire in coppette individuali, fare raffreddare a temperatura ambiente e mettere in frigor per almeno 30 minuti. Togliere il kanten dalla coppetta e servire su un piattino.


mercoledì 19 agosto 2015

riso basmati integrale con anacardi e uvetta


Un buon piatto di riso integrale è gradito in ogni stagione, questa ricetta è adatta per essere consumata anche a temperatura ambiente, perfetta per l'estate!!



riso basmati integrale speziato

160 gr di riso basmati integrale
1 manciata di uvetta
1 manciata di anacardi  tostati non salati
condimento ayurvedico (si trova nei negozi di alimentazione naturale)  o spezie a piacere
olio extravergine di oliva
sale

Lavare il riso basmati e cuocerlo  in acqua leggermente salata per circa 20 minuti.


Mettere il riso cotto in una ciotola, aggiungere l’uvetta, gli anacardi, un cucchiaio di olio, 1 pizzico di sale e un cucchiaino di condimento ayurvedico. Mescolare bene e servire a temperatura ambiente.

Si può mangiare anche caldo, in quel caso mettere il riso e tutti gli altri ingredienti in una padella e saltare per qualche minuto.

mercoledì 8 luglio 2015

crema di zucchine e piselli con crostini al curry


Una vellutata estiva profumata al basilico, buonissima anche a temperatura ambiente e adatta per l'aperitivo servita in piccoli bicchierini con bastoncini di carote.





crema di zucchine e piselli al basilico

3 zucchine
1 cipollotto
200 gr di piselli bio surgelati
una manciata di foglie di basilico fresco
olio extravergine di oliva
sale
pane integrale
curry

Pulire e tagliare a tocchetti le zucchine e il cipollotto, metterli in una pentola con i piselli, un pizzico di sale e coprire con acqua. Fare cuocere per circa 15 minuti, le verdure devono risultare morbide.
Frullare con il minipimer, fare raffreddare, aggiungere il basilico fresco e frullare nuovamente. Aggiustare di sale e olio.

Tagliare il pane a piccoli pezzi e metterlo su una teglia coperta con carta da forno, salare, mettere un filo di olio e distribuire 1 cucchiaio di curry. Infornare a 200° per circa 10 minuti, servire con la crema.

sabato 4 luglio 2015

riso basmati integrale con ragù rosso di lenticchie


Ricetta veloce e leggera per gustare il sugo rosso senza pomodoro. Quest'anno ho scoperto il riso basmati integrale e non riesco più a farne a meno. Normalmente in estate passavo dal riso integrale tondo, che uso prevalentemente in inverno, a quello lungo ma non ho mai usato il basmati integrale.
E' buonissimo, più leggero, rinfrescante e anche profumato.





riso basmati integrale con ragù rosso di lenticchie

150 gr di riso basmati integrale
150 gr di lenticchie cotte in acqua leggermente salata
1 cipollotto
3 cucchiai di sugo rosso senza pomodoro
olio extravergine di oliva
shoyu
sale

Cuocere il riso basmati in acqua leggermente salata per circa 20 minuti, quando è pronto mettere da parte.

Affettare il cipollotto, farlo cuocere per qualche minuto in una padella con due cucchiai di olio, due di acqua e pizzico di sale. Aggiungere le lenticchie e due cucchiai di shoyu, cuocere per qualche minuto per amalgamare bene i sapori.
Aggiungere 3 cucchiai di sugo rosso alle lenticchie e unire il riso basmati. Mescolare bene e servire.

venerdì 3 luglio 2015

sugo rosso senza pomodoro


Un sugo che ho imparato a fare molti anni fa e che mi è tornato alla mente in questi giorni. Una salsa alternativa ma molto gustosa e saporita che si può utilizzare al posto del sugo tradizionale. Buonissimo con il riso, la pasta, tutti i cereali ma anche per fare il tofu strapazzato o delle gustosissime bruschette. 




sugo rosso senza pomodoro

3 carote
2 cipollotti freschi
2 gambettine di sedano
1 barbabietola media già cotta
1 cucchiaino di purea di umeboshi
olio extravergine di oliva
shoyu q.b.

Pulire e tagliare tutte le verdure a tocchetti, metterle in una pentola con poca acqua e un cucchiaio di shoyu. Fare cuocere coperto a fuoco lento per circa 30 minuti. Frullare le verdure, aggiungere la purea di umeboshi e un paio di cucchiai di olio. Frullare  nuovamente e fare cuocere per circa 15 minuti. Aggiungere poca acqua se il sugo risulta troppo denso.
Si possono aggiungere delle foglie di basilico fresco negli ultimi minuti della cottura.

lunedì 29 giugno 2015

palline di tofu e olive verdi al forno


Polpettine velocissime da preparare e da gustare anche a temperatura ambiente. Perfette per una cena o un aperitivo estivo accompagnate da verdure pressate e da una salsa allo yogurt.



palline di tofu e olive verdi al forno

200 gr di tofu naturale
100 gr di olive verdi snocciolate
sale
olio extravergine di oliva e shoyu
farina di mais fioretto
semi di sesamo

Fare bollire per qualche minuto il tofu in acqua leggermente salata, scolare e lasciare raffreddare.

Mettere le olive in una ciotola e ridurle a crema con l'aiuto del minipimer.

Spezzettare il tofu grossolanamente, aggiungere un pizzichino di sale e un cucchiaio di olio e frullare con il minipimer. Amalgamare le due creme e formare delle palline della grandezza di una noce. Rotolare le palline di tofu nella farina di mais fioretto e mettere su una teglia ricoperta da carta forno.
Mettere su ogni pallina una goccia di olio e shoyu miscelati e qualche seme di sesamo.
Infornare a 180° per circa 10 minuti.

domenica 28 giugno 2015

cheese cake vegan con frutti di bosco

 Ho già pubblicato questa ricetta un pò di tempo fa ma non l'avevo mai fatta con la frutta fresca. Il risultato mi è piaciuto molto sia esteticamente che come gusto, era buonissima. Anche questa volta l'ho preparata per un compleanno. Il compleanno di mia sorella.  La cheese cake vegan si presta per le occasioni perchè ha un'aspetto veramente golosto e festoso!!! Buon compleanno!!!!








Cheese cake vegan con frutti di bosco freschi

per la base
250 gr di frollini vegan senza olio di palma (potete usare anche quelli senza glutine)
2 cucchiai di olio di mais
2 cucchiai di malto di riso
2 cucchiai di latte di soia o riso

per  la crema
400 gr di tofu al naturale
200 gr di panna da cucina di soia
40 gr di amido di mais
100 gr di  malto di riso
1 limone (il succo e la scorza grattugiata)

lunedì 13 aprile 2015

torta con mousse di tofu vellutato e cioccolato con pere glassate


Il tofu vellutato, grazie alla sua cremosità, si presta bene anche per le preparazioni dolci. Una torta super golosa e anche nutriente!!





torta con mousse di cioccolato e pere glassate

per la base
250 gr di frollini vegan al cacao
2 cucchiai di malto di riso
2 cucchiai di olio di mais o girasole
2 cucchiai di latte di riso o soia

per la mousse

domenica 12 aprile 2015

"canederli" di miglio con lenticchie rosse e spinaci su crema di zucca


Un piatto unico dove si possono trovare tutti i nutrimenti di cui abbiamo bisogno, cereali, legumi, verdure uniti al gusto e alla dolcezza caratteristici di questi alimenti.






"canederli" di miglio e lenticchie rosse su crema di zucca

100 gr di miglio
40 gr lenticchie rosse
1 piccola busta di spinaci freschi o 4 cubetti di spinaci surgelati bio
1 cucchiaio di shiro miso
olio di sesamo
aromi freschi a piacere, io ho utilizzato prezzemolo e timo
sale

sabato 21 marzo 2015

brutti ma buoni con arachidi salate e miglio soffiato


Piccoli brutti ma buoni salati, croccanti e friabili come aperitivo. Ho deciso di incartarli come piccole caramelle per dare un tocco divertente.






brutti ma buoni con arachidi salate e miglio soffiato

100 gr di arachidi salate
40 gr di miglio soffiato
30 gr di farina semintegrale
30 gr di olio extravergine di oliva
latte di soia naturale q.b.
mezzo cucchiaino di sale

Sminuzzare grossolanamente le arachidi con un coltello. Mettere in una ciotola le arachidi, il miglio soffiato, la farina e il sale, mescolare e aggiungere l'olio e poco latte alla volta. L'impasto deve risultare sodo e un pò sbricioloso.

Formare delle piccole palline comprimendo bene l'impasto e infornare a 180° per circa 15 minuti, devono risultare dorate. Una volta raffreddate risulteranno friabili.

Per incartarli ho utilizzato della carta trasparente per alimenti.



martedì 17 marzo 2015

mini tartellette con insalata russa vegan


Sfiziose tartellette salate perfette per un aperitivo o un antipasto in compagnia. Le ho preparate per una cena tra amici e sono sparite dopo pochi minuti.





mini tartellette con insalata russa vegan

150 gr di farina semintegrale
20 gr di semi di sesamo
1/2 cucchiaio di lievito  cremortartaro
1 pizzicotto di sale
30 gr di olio extravergine di oliva
acqua q.b.

martedì 3 marzo 2015

castagnaccio vegan


Qualche anno fa mi era capitato di mangiare una fetta di castagnaccio, buono il sapore, ma era duro e faticoso da inghiottire. Oggi guardando nella mia dispensa ho visto un sacchetto di farina di castagne e ho deciso di provarci. Una torta gustosa e dal sapore dolce naturale e anche soffice!!!






castagnaccio vegan

200 gr di farina di castagne bio
200 ml acqua
200 ml latte di soia o riso
40 gr di pinoli
40 gr di uvetta
1 cucchiaio di cacao amaro
2 cucchiai di malto di riso
1 pizzico di sale
1 rametto di rosmarino tagliato finemente
2 cucchiai di olio extravergine di oliva

lunedì 2 marzo 2015

vegan "caviale" ai lamponi e aceto balsamico


Volevo fare qualcosa di particolare e allegro per guarnire dei finger food, ho trovato una ricetta per fare il caviale vegan e l'ho personalizzata a modo mio. Volevo qualcosa di colorato e con un gusto vivace. Ecco la mia proposta: un "caviale" ai lamponi dal gusto agrodolce.




1 cestino di lamponi freschi
1 bicchiere di succo di mele bio senza zuccheri aggiunti (circa 100/120 ml)
1 cucchiaino di agar agar in polvere
1 cucchiaio di aceto balsamico

olio di mais o girasole
2 bicchieri
1 colino a maglie fitte
1 frusta
1 siringa per iniezioni senza ago

Riempire un bicchiere con l'olio e metterlo nel freezer per almeno 30/40 minuti.

Frullare i lamponi con il succo di mela e togliere i semini utilizzando il colino. Aggiungere al succo di lamponi l'aceto balsamico  mettere in un pentolino, aggiungere l'agar agar e mescolare bene con la frusta per evitare che si formino dei grumi. Portare a bollore e fare bollire  per due minuti sempre mescolando. Versare il composto in un bicchiere e lasciare riposare qualche minuto.

Togliere dal freezer il bicchiere con l'olio, riempire la siringa con il composto ai lamponi e iniziare a fare il caviale, una pallina alla volta con la siringa. A contatto con l'olio freddo ogni goccia si solidificherà in una piccola sfera. Le goccioline scenderanno lentamente verso il fondo del bicchiere. Una volta terminato il liquido, lasciare il bicchiere pieno di "caviale" in frigorifero per circa 1 ora.

Scolare il caviale con il colino e sciacquarlo bene sotto l'acqua corrente. Rovesciare le sfere sulla carta da cucina e asciugarle. 

Il caviale di lamponi all'aceto balsamico è pronto!!! Io l'ho utilizzato per guarnire dei cannoncini di pasta sfoglia ripieni di vegrino aromatizzato con l'aneto.





domenica 1 marzo 2015

crostata alle mandorle con mele e marmellata di albicocche


Una crostata rustica, veloce, semplice e molto gustosa.





crostata alle mandorle con mele e marmellata

ingredienti per una teglia da 18 cm di diametro
100 gr di farina semintegrale
100 gr di mandorle ridotte in farina
80 gr di malto di riso
30 gr di olio di mais
1 cucchiaino di cremortartaro
1 pizzico di sale
2 o 3 cucchiai di latte di riso
2 mele piccole
5 cucchiai di marmellata di albicocche senza zuccheri aggiunti

giovedì 19 febbraio 2015

finger food vegan - pallina di tofu con crema agli spinaci


Per preparare questi finger food ho utilizzato la ricetta delle sfere al curry che ho pubblicato qualche settimana fa e ho aggiunto un ciuffeto di germogli di porro e qualche chicco di melograno. Belli e colorati!!!




ingredienti per circa 30 sferette

200 gr di tofu naturale
1 cucchiaio di curry
granella di nocciole e pistacchi
250 gr di spinagi biologici surgelati
panna di cocco
olio extravergine di oliva
sale

finger food vegan - bicchierini alle due creme


Mi sono stati chiesti dei finger food per degli eventi che si terranno nelle prossime settimane, questi bicchierini sono uno di questi. Bicchierini allegri all'occhio e gustosi al palato, la morbidezza delle creme si sposa bene con questi grissinetti croccanti.






Bicchierini alle due creme

200 gr di lenticchie rosse
1 carota
1 cipollotto
40 gr di anacadi
olio extravergine di oliva
sale

domenica 15 febbraio 2015

torta di riso con kanten ai frutti di bosco


Nei periodi in cui sento di aver esagerato con i prodotti da forno, il mio punto debole sono soprattutto i dolci, mi preparo questa torta decisamente più leggera e altrettanto golosa e appagante. Una valida alternativa ai dolci cotti al forno, che può facilmente essere consumata a colazione, a merenda o quando si sente l'esigenza di una pausa dolce.






torta di riso con kanten ai frutti di bosco

250 di riso semintegrale
500 ml circa di latte di riso o avena
due cucchiai di malto di riso
la scorza di mezzo limone

baciotti vegan


Vegan baciotti per un giorno di festa. Un impasto veloce e semplice per dei dolcetti squisiti. Per questa volta ho utilizzato il burro di soia bio, normalmente uso solo olio di mais perchè più salutare, volevo dare una friabilità maggiore e un consistenza più grassina. Buonissimi!!! Con l'impasto avanzato ho fatto dei frollini a forma di cuore che ho poi decorato con la stessa ganache di cioccolato che ho utilizzato per i baciotti. 






vegan baciotti

100 gr di farina di nocciole
70 gr di farina semintegrale
30 gr burro di soia bio - si può sostituire con 40 gr di olio di mais
70 gr di malto di riso
1 cucchiaino di cremortartaro
1 pizzichino di sale

per il ripieno di cioccolato

venerdì 16 gennaio 2015

sfere di tofu al curry con crema di spinaci al cocco


Non sapendo cosa preparare per cena ho recuperato la ricetta delle sfere di tofu, già pubblicata in precedenza, e le ho abbinate ad una crema di spinaci con un delicato sapore di cocco. Un piatto dal gusto etnico e vacanziero. Adatto come secondo o come aperitivo in piattini monoporzione, molto carino con l'aggiunta di un ciuffetto di germogli freschi.





sfere di tofu al curry con crema di spinaci al cocco

ingredienti per due persone:
200 gr di tofu naturale
1 cucchiaio di curry
granella di nocciole e pistacchi
250 gr di spinagi biologici surgelati
panna di cocco
olio extravergine di oliva
sale

giovedì 15 gennaio 2015

grano saraceno con cime di rapa su crema di lenticchie rosse e porri


Un primo gustoso senza glutine con i colori e i sapori della stagione in cui ci troviamo. Il grano saraceno, essendo privo di glutine, è una buona alternativa per chi ha intolleranze e molto buono per tutti noi. E' molto adatto alla stagione fredda perchè è particolarmente riscaldante.


grano saraceno con cime di rapa e crema di lenticchie rosse

quantità per 2 persone:

150 gr di grano saraceno
un mazzetto di cime di rapa
1/2 cipolla
150 gr di lenticchie rosse
1 porro
olio extravergine di oliva
sale
per guarnire granella di nocciole, anacardi o pistacchi

domenica 11 gennaio 2015

torta alla mousse di lamponi


Normalmente cerco di utilizzare la frutta solo quando è in stagione ma per qualche ragione la scorsa settimana sono stata attirata dai lamponi freschi e ho pensato di preparare questa torta leggera e colorata. Sarà colpa della temperatura poco invernale questa voglia per un dolce un pò estivo.






torta alla mousse di lamponi

250 gr di biscotti vegani al cacao
2 cucchiai di malto di riso
2 cucchiaio di olio di mais
2 cucchiai di latte di riso o soia

500 gr latte di soia alla vaniglia